Controclassifica trend degli ultimi 5 turni dalla giornata 32 alla 36

Gianluca Guarino

Autore: Gianluca Guarino
Bio: redattore scrupoloso
Pubblicato: 15 May 2019 11:17
Ultimo aggiornamento: 06 Jul 2019 10:30

Controclassifica trend degli ultimi 5 turni dalla giornata 32 alla 36

L’anno calcistico (non quello fantacalcistico!) volge al termine ed è tempo di giudizi in bacheca. I promossi e i bocciati delle ultime 5 gare a 180’ dal fischio di fine stagione.

Infografiche a cura di Giuseppe Carella

 

La controclassifica dalla giornata 32 alla giornata 36

Atalanta, Napoli, Roma e Torino guidano la controclassifica delle ultime cinque giornate, precisamente dalla giornata 32 alla giornata 36. A parte l’unico stop del Napoli, sono tutte in continuità di risultato positivo. L’Atalanta è in vetta con 13 punti su 15, una roba pazzesca: 4 vittorie, 1 pareggio e differenza reti +6. Segue il Napoli che registra l’unico stop proprio con la Dea, in casa, poi 4 vittorie che fanno 12 punti e differenza reti +5. In terza posizione Roma e Torino che procedono con medesimo ritmo: 11 punti, distribuiti in 3 vittorie e 2 pareggi. Differenza reti: + 4 per i granata, +6 per i giallorossi.

 

I 4 Promossi delle prime 4

L’Atalanta è felicemente trasportata verso traguardi del tutto inattesi e fuori programma a inizio stagione dal suo centravanti: Duvan Zapata registra un trend strapositivo nelle ultime 5 uscite con 2 gol e 2 assist in circa 450 minuti di gioco. Dries Mertens fa felici i tifosi partenopei mettendoci la solita, distintiva grinta: se Milik e Insigne procedono a ritmi più lenti, ci pensa la furia belga che, nelle ultime 5 uscite ha realizzato ben 3 gol e ne ha suggerito un altro, giocando 4 partite a minutaggio pieno o quasi e saltandone una per infortunio. La ricetta Ranieri porta risultati in tempi brevi grazie alla felice mossa tra i pali, l’avvicendamento Mirante-Olsen, ma anche grazie alle prestazioni di Dzeko: il centravanti bosniaco ha realizzato 2 reti e regalato 3 occasioni gol ai suoi compagni, nelle ultime 5 giornate, e tiene a galla una squadra in piena lotta Champions (potrebbe interessarti questo articolo in cui approfondiamo il miracolo Roma). Anche il Toro di Mazzarri sta compiendo un’impresa storica, grazie a un collettivo straordinario che riesce a mettere la punta Belotti sempre in ottima condizione. Ed il gallo ripaga con 3 gol (stropicciamo ancora gli occhi di fronte a quello in sforbiciata visto recentemente) realizzati in 360 minuti; un turno di stop per somma di ammonizioni.

I bocciati delle prime 4

Passiamo in rassegna i meno meritevoli. Anche perchè non è facile trovare veri portatori di malus tra le rose delle prime 4 della nostra controclassifica e definirli bocciati potrebbe risultare ingiurioso. Ci sono, tuttavia, profili che nelle ultime 5 di campionato hanno contribuito meno di altri compagno alla sorte della squadra. Annoveriamo fra i “bocciati” profili come quello di Mancini, di cui già abbiamo parlato e con tutt’altri toni; il difensore dell’Atalanta è però titolare di 2 cartellini gialli e uno stop per somma di ammonizioni lungo le ultime 5 gare in cui ha disputato una sola partita intera e poi solo 45’. Scialbo anche l’inizio primavera (troppo piovosa invero) di Simone Verdi (Napoli) che a fronte di un minutaggio infelice non riesce a procurare bonus al suo fantallenatore dalla giornata 32 alla giornata 36. Così come Patrick Schick, la grigia controfigura di quel talento in maglia blucerchiata che, oggi in giallorosso, non è riuscito ad imporsi: nelle ultime 5 poco più di un’ora di gioco complessiva (2 presenze nelle ultime 5). A chiudere la classifica degli “asinelli” il granata Simone Zaza, autore di un gol nell’ultima giornata contro il Sassuolo e di un altro in precedenza contro il Cagliari, ma intestatario di un rosso (proprio contro i Sardi) che lo ha tenuto indisponibile per i successivi 2 incontri.

Desideriamo chiudere con una riflessione circa il triste epilogo della carriera di Daniele De Rossi. La società giallorossa di James Pallotta è forse l'unica a meritare la "bocciatura". Leggi perchè: Daniele De Rossi, la caduta degli dei ed il tramonto del calcio italiano.

Oh per Bacco, ma cos'è questo sito?

logo fantacalciopedia app android

FantaCalcioPedia è un'enciclopedia per fantallenatori, fantamagutti e fantasproloquiatori. Qui troverete tutti i consigli fantacalcio che state cercando sulle squadre e i giocatori del campionato di Serie A 2019/20. FCP è un sito con contenuti inutilmente originali e inediti, quindi purtroppo per voi non copiati e incollati dai siti mainstream come gazzetta e fantagazzetta. E' gratis ed è disponibile anche in versione mobile fcp (Android) per la gestione d'asta in tempo reale. L'app android si chiama FantaCalcioPedia ed è piena di informazioni che vi aiuteranno male durante l'asta del fantacalcio.

FCP, app android gratuita

logo fantacalciopedia app android

1. Schede delle 20 squadre di serie A, con info sui tecnici, sul modulo, probabili formazioni e rose.
2. Elenco calciatori di serie A con punteggio, descrizione tecnica, posizione tattica, statistiche di rendimento;
3. Possibilità di creare infinite liste personalizzate per raggruppare i calciatori;
4. Liste di sistema che permettono di filtrare i calciatori in base alle caratteristiche di gioco;
5. Possibilità di cambiare ruolo ai calciatori con adattamento dinamico del punteggio;
6. Accesso al rivoluzionario quaderno d' asta, un suggeritore automatico di calciatori in grado di offrire le migliori alternative in tempo reale durante lo svolgimento dell'asta;
7. Sistema di aggiornamento automatico di squadre e calciatori con una redazione che elabora i cambiamenti in tempo reale;

Che cos'è il quaderno d'asta?
Il filtro ALL nel quaderno
Probabili del mondo, unitevi

Probabili formazioni Gazzetta
Probabili formazioni FantaMagazine
Probabili formazioni Fantagazzetta
Probabili formazioni Sky

FantaCalcioPedia || Copyrights © 2016 Tutti diritti riservati - A5STUDIO
info@fantacalciopedia.com