Atalanta - Rosa aggiornata 2019/20

Il modulo principale: 3-4-2-1

ZAPATA

GOMEZ

ILICIC

GOSENS

DE ROON

FREULER

HATEBOER

DJIMSITI

PALOMINO

TOLOI

GOLLINI

Atalanta probabile formazione titolare 2019/20

foto di Atalanta L'Atalanta è reduce da una triennio esaltante, due piazzamenti UEFA e una qualificazione Champions diretta alla fine della scorsa stagione. L'Atalanta di Gasp sta giocando un gran calcio e fa entusiasmare non solo i tifosi della Dea. Per il quarto anno viene confermato Gasperini mentre il presidente Percassi vuole rinforzare la squadra e puntare ancora più in alto. Il modulo applicato sarà ancora il 3-4-2-1, di cui Gasp è uno dei massimi esperti, con la variante 3-5-2 giocando con tre centrocampisti. Fra i pali Gollini è il titolare, con il rientrante Sportiello secondo. Il trio difensivo è composto da Djimsiti, Toloi e Palomino. Masiello prima alternativa. E' tornato Caldara dal Milan (mentre Kjaer ha fatto il percorso inverso), completerà il recupero e poi sarà utile alla causa. Si prevede ancora poco spazio per Ibanez. Esterni, la rivelazione Hateboer è titolare sull'out destro, mentre sulla fascia opposta Gosens è stato autore fino ad ora di un'ottima stagione. Il duttile Castagne è un co-titolare che può essere efficacemente schierato su entrambe le fasce. Poche chance per il brasiliano Arana, scontento è in cerca di sistemazione. A centrocampo i titolari sono Freuler e De Roon, mentre Pasalic è il jolly del reparto, che sta finalmente esprimendo il suo potenziale. Continuerà a giocare spesso da centrale o trequartista. Sulla trequarti invece, Gomez ed Ilicic sono i trequartisti titolari, ma quest'anno avranno la concorrenza di Muriel, un vero jolly offensivo, e del giovane Malinovskyj. Centravanti titolare (manco a dirlo) è Duvan Zapata. L'alternativa sarà principalmente Muriel, e Barrow in seconda battuta.
Ultimo aggiornamento: 13-01-2020

Atalanta - Allenatore Gian Piero Gasperini

Dopo essersi fatto le ossa coma tecnico della primavera della Juventus prima, e del Crotone poi, Gian Piero Gasperini si è affermato come allenatore del Genoa. Durante la sua prima esperienza 2006-2010 il Genoa di Gasperini si è distinto per il bel calcio e per aver sfiorato la qualificazione in Champions League. Successivamente non è riuscito nè all'Inter nè al Palermo a plasmare le sue squadre e ripetere ciò che di buono si era visto a Genoa. Dal 2013 è tornato sulla panchina rosso-blu centrando una qualificazione all'Europa League (persa solo per ragioni finanziarie) e una agevole salvezza. Integralista del 3-4-3, Gasperini predilige un gioco offensivo che si sviluppa principalmente sulle fasce laterali. Raramente applica il 3-5-2 come variabile di gioco, aggiungendo una mezzala a discapito di un esterno d'attacco per arginare il gioco avversario. Solitamente la difesa è schierata a 3, con un centrale "puro" e prediligendo terzini come marcatore destro e sinistro. Il centrocampo nella sua versione a 4 vede un regista ed un incontrista nel centro del campo e due esterni difensivi ai loro lati. Nella variate 3-5-2 inserisce una mezzala di spinta per infoltire il centrocampo. L'attacco si basa su un centravanti classico in mezzo, e due esterni d'attacco ai suoi lati, di cui uno ha compiti più offensivi e di supporto alla punta, mentre l'altro si deve occupare anche della fase difensiva. Le squadre di Gasperini hanno sempre segnato molti gol, ma ne subiscono altrettanti. La sua prima stagione all'Atalanta è stata 'da urlo'! Partito in sordina con una serie di sconfitte allarmanti, il tecnico viene messo in discussione da stampa e tifosi, ma non dalla società che ne conferma la fiducia. Da ottobre in poi, l'Atalanta trova gioco, convinzione e vittorie. Mette in difficoltà tutte le big del campionato, centrando un posto per le coppe europee a fine stagione. La seconda stagione bergamasca è ancora positiva per Gasperini, l'Atalanta torna in Europa confermandosi ad alti livelli. Livelli che diventano altissimi alla terza stagione, Gasp porta l'Atalanta a toccare il cielo: terzo posto e qualificazione Champions diretta!

Punteggio Atalanta

Punteggio squadra: 82

Rosa Atalanta - Schede calciatori

GOLLINI PIERLUIGI

maglia di Atalanta POR Atalanta

72
17 PRES.
6.24 MEDIA
25 RETI

SPORTIELLO MARCO

maglia di Atalanta POR Atalanta

66
2 PRES.
6.25 MEDIA
1 RETI

ROSSI FRANCESCO

maglia di Atalanta POR Atalanta

42
0 PRES.
0 MEDIA
0 RETI

TOLOI RAFAEL

maglia di Atalanta DIF Atalanta

74
17 PRES.
6.09 MEDIA
0 RETI

PALOMINO JOSE' LUIS

maglia di Atalanta DIF Atalanta

74
15 PRES.
5.83 MEDIA
0 RETI

DJIMSITI BERAT

maglia di Atalanta DIF Atalanta

72
17 PRES.
6.06 MEDIA
1 RETI

MASIELLO ANDREA

maglia di Atalanta DIF Atalanta

67
7 PRES.
5.86 MEDIA
0 RETI

CALDARA MATTIA

maglia di Atalanta DIF Atalanta

64
0 PRES.
0 MEDIA
0 RETI

IBANEZ ROGER

maglia di Atalanta DIF Atalanta

62
0 PRES.
0 MEDIA
0 RETI

HATEBOER HANS

maglia di Atalanta CEN Atalanta

77
17 PRES.
5.81 MEDIA
0 RETI

PASALIC MARIO

maglia di Atalanta CEN Atalanta

76
17 PRES.
6.31 MEDIA
4 RETI

GOSENS ROBIN

maglia di Atalanta CEN Atalanta

75
16 PRES.
6.4 MEDIA
6 RETI

CASTAGNE TIMOTHY

maglia di Atalanta CEN Atalanta

75
13 PRES.
6.08 MEDIA
1 RETI

FREULER REMO

maglia di Atalanta CEN Atalanta

74
14 PRES.
6.08 MEDIA
2 RETI

DE ROON MARTEN

maglia di Atalanta CEN Atalanta

74
17 PRES.
6 MEDIA
1 RETI

MALINOVSKYJ RUSLAN

maglia di Atalanta CEN Atalanta

69
16 PRES.
6.17 MEDIA
2 RETI

ARANA GUILHERME

maglia di Atalanta CEN Atalanta

66
4 PRES.
6 MEDIA
0 RETI

ILICIC JOSIP

maglia di Atalanta TRQ Atalanta

83
15 PRES.
6.57 MEDIA
9 RETI

ZAPATA DUVAN

maglia di Atalanta ATT Atalanta

85
9 PRES.
6.61 MEDIA
6 RETI

MURIEL LUIS

maglia di Atalanta ATT Atalanta

81
17 PRES.
6.29 MEDIA
10 RETI

GOMEZ ALEJANDRO

maglia di Atalanta ATT Atalanta

75
18 PRES.
6.81 MEDIA
6 RETI
FantaCalcioPedia || Copyrights © 2016 Tutti diritti riservati - A5STUDIO
info@fantacalciopedia.com