Rosa Atalanta


SPONSORED
>> Entra in Sniper Elite

Il modulo principale: 3-4-2-1

ZAPATA

PASALIC

ILICIC

GOSENS

DE ROON

FREULER

HATEBOER

DJIMSITI

ROMERO

TOLOI

GOLLINI

Ultimi arrivi in rosa Atalanta

Atalanta probabile formazione titolare 2020/21

foto di Atalanta

Un girone d'andata iniziato non benissimo, è andato in crescendo nella parte finale. Dea fra luci e ombre in questo 2021. Vediamo le prospettive per il girone di ritorno.

Gollini è il portiere titolare con Sportiello vice. Il trio difensivo si è arricchito con l'arrivo di Romero, giocatore in forte crescita, cui si aggiungono Djimsiti, Toloi e Palomino. Più defilato Caldara fino a questo punto. Il giovanissimo Sutalo ha giocato poco (3 presenze). Sulle fasce, dove si concentra il gioco dell'Atalanta, ci sono Hateboer e Gosens, reduci da un buon girone d'andata, ma non certo esaltante, specialmente se confrontato con la stagione precedente. Maehle (arrivato a Gennaio, buon profilo) è un'alternativa che verrà inserita gradualmente, ma entrerà probabilmente nelle rotazioni.

A centrocampo la solida coppia Freuler-De Roon è una cerniera ben rodata, mentre sulla trequaerti c'è maggiore liquidità al momento in cui scriviamo. Pasalic è rotto ma dovrebbe rientrare ed essere fra le prime scelte. Pessina sta venendo fuori, ha saputo sfruttare le occasioni che non sono mancate soprattutto dopo la lite Papu-Gasp. Naturalmente Ilicic resta il principale riferimento, soprattutto se sta bene, e così pare al momento. Poi Malinovski (15 presenze, fantamedia 6.3) e Miranchuk più defilato, almeno fin qui.

Reparto offensivo più chiaro: Zapata è il centravanti titolare. Muriel è una preziosa alternativa tattica, ha giocato un girone d'andata mostruoso per rendimento. Lammers dopo un inizio più che convincente è andato spegnendosi. Triste epilogo del caso Gomez, il Papu vola a Sevilla e la lascia il Fantacalcio.

Torna a Guida Asta Riparazione 2021


Ultimo aggiornamento: 26-01-2021

Atalanta - Allenatore Gian Piero Gasperini

Dopo essersi fatto le ossa coma tecnico della primavera della Juventus prima, e del Crotone poi, Gian Piero Gasperini si è affermato come allenatore del Genoa. Durante la sua prima esperienza 2006-2010 il Genoa di Gasperini si è distinto per il bel calcio e per aver sfiorato la qualificazione in Champions League. Successivamente non è riuscito nè all'Inter nè al Palermo a plasmare le sue squadre e ripetere ciò che di buono si era visto a Genoa. Dal 2013 è tornato sulla panchina rosso-blu centrando una qualificazione all'Europa League (persa solo per ragioni finanziarie) e una agevole salvezza. Integralista del 3-4-3, Gasperini predilige un gioco offensivo che si sviluppa principalmente sulle fasce laterali. Raramente applica il 3-5-2 come variabile di gioco, aggiungendo una mezzala a discapito di un esterno d'attacco per arginare il gioco avversario. Solitamente la difesa è schierata a 3, con un centrale "puro" e prediligendo terzini come marcatore destro e sinistro. Il centrocampo nella sua versione a 4 vede un regista ed un incontrista nel centro del campo e due esterni difensivi ai loro lati. Nella variate 3-5-2 inserisce una mezzala di spinta per infoltire il centrocampo. L'attacco si basa su un centravanti classico in mezzo, e due esterni d'attacco ai suoi lati, di cui uno ha compiti più offensivi e di supporto alla punta, mentre l'altro si deve occupare anche della fase difensiva. Le squadre di Gasperini hanno sempre segnato molti gol, ma ne subiscono altrettanti. La sua prima stagione all'Atalanta è stata 'da urlo'! Partito in sordina con una serie di sconfitte allarmanti, il tecnico viene messo in discussione da stampa e tifosi, ma non dalla società che ne conferma la fiducia. Da ottobre in poi, l'Atalanta trova gioco, convinzione e vittorie. Mette in difficoltà tutte le big del campionato, centrando un posto per le coppe europee a fine stagione. La seconda stagione bergamasca è ancora positiva per Gasperini, l'Atalanta torna in Europa confermandosi ad alti livelli. Livelli che diventano altissimi alla terza stagione, Gasp porta l'Atalanta a toccare il cielo: terzo posto e qualificazione Champions diretta!

Punteggio Atalanta

Punteggio squadra: 85

Rosa Atalanta Giocatori

GOLLINI PIERLUIGI

maglia di Atalanta POR Atalanta

72
12 PRESENZE
5.88 MEDIA

SPORTIELLO MARCO

maglia di Atalanta POR Atalanta

66
8 PRESENZE
4.75 MEDIA

ROSSI FRANCESCO

maglia di Atalanta POR Atalanta

42
0 PRESENZE
0.00 MEDIA

HATEBOER HANS

maglia di Atalanta DIF Atalanta

77
17 PRESENZE
6.50 MEDIA

ROMERO CRISTIAN

maglia di Atalanta DIF Atalanta

77
14 PRESENZE
6.43 MEDIA

GOSENS ROBIN

maglia di Atalanta DIF Atalanta

75
16 PRESENZE
7.38 MEDIA

TOLOI RAFAEL

maglia di Atalanta DIF Atalanta

74
16 PRESENZE
6.25 MEDIA

PALOMINO JOSE' LUIS

maglia di Atalanta DIF Atalanta

74
17 PRESENZE
5.91 MEDIA

DJIMSITI BERAT

maglia di Atalanta DIF Atalanta

69
15 PRESENZE
6.07 MEDIA

CALDARA MATTIA

maglia di Atalanta DIF Atalanta

69
1 PRESENZE
5.00 MEDIA

SUTALO BOSKO

maglia di Atalanta DIF Atalanta

64
3 PRESENZE
5.50 MEDIA
caricatura fumettata di MAHELE JOAKIM new

MAHELE JOAKIM

maglia di Atalanta DIF Atalanta

63
4 PRESENZE
6.13 MEDIA


RUGGERI MATTEO

maglia di Atalanta DIF Atalanta

61
1 PRESENZE
5.50 MEDIA

PASALIC MARIO

maglia di Atalanta CEN Atalanta

76
7 PRESENZE
6.14 MEDIA

FREULER REMO

maglia di Atalanta CEN Atalanta

74
15 PRESENZE
6.67 MEDIA

DE ROON MARTEN

maglia di Atalanta CEN Atalanta

74
17 PRESENZE
6.18 MEDIA

PESSINA MATTEO

maglia di Atalanta CEN Atalanta

71
11 PRESENZE
6.50 MEDIA

MALINOVSKYJ RUSLAN

maglia di Atalanta TRQ Atalanta

69
15 PRESENZE
6.30 MEDIA

MIRANCHUK ALEKSEY

maglia di Atalanta TRQ Atalanta

68
6 PRESENZE
6.50 MEDIA

ZAPATA DUVAN

maglia di Atalanta ATT Atalanta

85
19 PRESENZE
7.84 MEDIA

MURIEL LUIS

maglia di Atalanta ATT Atalanta

81
14 PRESENZE
9.21 MEDIA

ILICIC JOSIP

maglia di Atalanta ATT Atalanta

80
13 PRESENZE
7.42 MEDIA

LAMMERS SAM

maglia di Atalanta ATT Atalanta

67
6 PRESENZE
7.00 MEDIA
FantaCalcioPedia || Copyrights © 2016 Tutti diritti riservati - DANKEMPES - A5STUDIO
info@fantacalciopedia.com