Milan - Rosa aggiornata 2019/20

Il modulo principale: 4-3-3

BONAVENTURA

PIATEK

SUSO

PAQUETA

BIGLIA

KESSIE'

RODRIGUEZ

ROMAGNOLI

MUSACCHIO

CALABRIA

DONNARUMMA

Milan probabile formazione titolare 2019/20

foto di Milan Il Milan degli ultimi anni non è più la temibile compagine che ha dominato le scene italiane ed internazionali, riuscendo ad avere 3 cicli vincenti dal 1987 al 2009, nell'arco di più di vent'anni. Nelle stagione 2017-18 il Milan non è riuscito a centrare la zona Champions, si è qualificato per l'Europa League ma è stato escluso per via di beghe finanziarie, poi riammesso in extremis. Risultato molto simile nella stagione appena trascorsa, 2018/19, dove ha mancato la Champions per appena un punto ed è stato estromesso (senza appello) dalle competizioni europee per aver violato il Fair Play Finanziario. Dal punto di vista societario, il fondo Elliot che controlla la società ha puntato da subito ad un terzetto di milanisti DOC: Maldini, Leonardo e Gattuso confermato in panchina. La travagliata stagione 2018-19 ha portato al prematuro addio degli ultimi due, che sono stati rimpiazzati da Boban e Giampaolo. L'allenatore ex-Samp, tuttavia, non è riuscito a apportare la svolta sperata, e dopo una serie di magri risultati è stato esonerato ad inizio Ottobre e sostituito da Pioli. Con Pioli il tema tattico non cambierà molto, con ogni probabilità alternerà i suoi moduli prediletti: il 4-3-3 e il 4-3-1-2. Poco cambia dunque dal punto di vista tattico rispetto al Milan di Gianpaolo: Donnarumma è inamovibilmente il titolare, una certezza al Milan ed in Nazionale. Dietro di lui Reina. Il reparto si completa con il fratello di Gigio, Antonio Donnarumma. La difesa orfana di Caldara fino al pieno recupero nel 2020, ripartirà soprattutto da Romagnoli nel ruolo di centrale, al cui fianco ci sarà competizione tra da Musacchio e Duarte per un posto da titolare. Discorso terzini, Conti e Calabria se la giocheranno a destra, con il secondo favorito sul primo; mentre Rodriguez è il titolare sull'out opposto, dovrà guardarsi dalla concorrenza di Theo Hernandez. Kessie' e Paquetà saranno le mezzali titolari, con Krunic prima alternativa. In regia Bennacer sarà il vice del più collaudato Biglia: l'argentino si riprenderà la maglia da titolare con Pioli, ma i soventi infortuni daranno comunque delle chance all'algerino. Rischia invece Çalhanoglu potenziale alternativa in mediana e sulla trequarti. Folta invece la batteria di potenziali esterni offensivi: Suso titolare a destra, con Castillejo suo alter-ego, mentre a sinistra il recuperato Bonaventura dovrà guardarsi dalla concorrenza di Rebic e Leao. Defilato Borini, utile a partita in corso. Pochi dubbi sul centravanti che sarà Piatek, vero crack del campionato scorso che ha reso poco in questa stagione. Il giovane e promettente Leao è l'unico giocatore in rosa che per caratteristiche può dare fiato al Polacco.
Ultimo aggiornamento: 15-10-2019

Milan - Allenatore Stefano Pioli

Tecnico esperto, ha iniziato la carriera da allenatore nel 2003, facendo esperienze importanti in serie B con Salernitana, Piacenza e Sassuolo e in serie A con Parma, Chievo e Bologna. Nel 2014 ottiene il suo miglior piazzamento nella massima serie: terzo posto con la Lazio. L'anno seguente viene però esonerato. Nell'Ottobre del 2016 viene chiamato sulla panchina dell'Inter, per sostituire l'uscente F. De Boer. Tuttavia dopo un inizio esaltante, i rapporti con la proprietà milanese si fanno difficoltosi fino all'esonero a poche giornate dalla fine del torneo (gli subentra Vecchi che traghetta la squadra a fine campionato). Nel 2017 Pioli accetta l'incarico a Firenze, dove resterà poco meno di due anni, arrivando ottavo nella prima stagione. Si dimette ad Aprile del 2019 su pressione della società e dell'ambiente. Nell'Ottobre 2019 subentra a Marco Giampaolo alla guida del Milan. Dal punto di vista tattico parliamo di un allenatore duttile, che predilige i sistemi di gioco con quattro difensori e nel biennio 2014-2016 ha applicato con ottimi risultati il 4-3-3, ma non disdegna il 4-2-3-1, modulo che ha valorizzato anche a Firenze.

Punteggio Milan

Punteggio squadra: 81

Rosa Milan - Schede calciatori

DONNARUMMA GIANLUIGI

maglia di Milan POR Milan

87
35 PRES.
6.31 MEDIA
31 RETI

REINA PEPE

maglia di Milan POR Milan

66
4 PRES.
6.2 MEDIA
5 RETI

DONNARUMMA ANTONIO

maglia di Milan POR Milan

36
0 PRES.
0 MEDIA
0 RETI

ROMAGNOLI ALESSIO

maglia di Milan DIF Milan

79
32 PRES.
6.07 MEDIA
1 RETI

CALABRIA DAVIDE

maglia di Milan DIF Milan

76
25 PRES.
5.9 MEDIA
1 RETI

CONTI ANDREA

maglia di Milan DIF Milan

74
9 PRES.
5.7 MEDIA
0 RETI

RODRIGUEZ RICARDO

maglia di Milan DIF Milan

74
35 PRES.
5.9 MEDIA
0 RETI

HERNANDEZ THEO

maglia di Milan DIF Milan

72
24 PRES.
0 MEDIA
1 RETI

DUARTE LEO

maglia di Milan DIF Milan

72
7 PRES.
0 MEDIA
0 RETI

MUSACCHIO MATEO

maglia di Milan DIF Milan

70
29 PRES.
5.87 MEDIA
1 RETI

CALDARA MATTIA

maglia di Milan DIF Milan

62
0 PRES.
0 MEDIA
0 RETI

GABBIA MATTEO

maglia di Milan DIF Milan

59
30 PRES.
0 MEDIA
11 RETI

KESSIE' FRANK

maglia di Milan CEN Milan

77
34 PRES.
6 MEDIA
7 RETI

KRUNIC RADE

maglia di Milan CEN Milan

75
33 PRES.
6.06 MEDIA
5 RETI

PAQUETA LUCAS

maglia di Milan CEN Milan

73
13 PRES.
6 MEDIA
1 RETI

BENNACER ISMAEL

maglia di Milan CEN Milan

71
35 PRES.
5.94 MEDIA
0 RETI

BONAVENTURA GIACOMO

maglia di Milan CEN Milan

70
8 PRES.
6.16 MEDIA
3 RETI

BIGLIA LUCAS

maglia di Milan CEN Milan

67
15 PRES.
5.93 MEDIA
1 RETI

SUSO JESUS

maglia di Milan TRQ Milan

82
35 PRES.
6.08 MEDIA
6 RETI

CALHANOGLU HAKAN

maglia di Milan TRQ Milan

73
35 PRES.
5.77 MEDIA
3 RETI

CASTILLEJO SAMU

maglia di Milan TRQ Milan

71
19 PRES.
5.89 MEDIA
4 RETI

PIATEK KRZYSZTOF

maglia di Milan ATT Milan

82
37 PRES.
6.41 MEDIA
22 RETI

REBIC ANTE

maglia di Milan ATT Milan

70
28 PRES.
0 MEDIA
9 RETI

LEAO RAFAEL

maglia di Milan ATT Milan

67
24 PRES.
0 MEDIA
8 RETI

BORINI FABIO

maglia di Milan ATT Milan

65
17 PRES.
5.97 MEDIA
2 RETI
FantaCalcioPedia || Copyrights © 2016 Tutti diritti riservati - A5STUDIO
info@fantacalciopedia.com