UNDICI LEONI Analisi FCP per la giornata 12

Consigli asta fantacalcio 21/22 Tool formazione >>
UNDICI LEONI  Analisi FCP per la giornata 12

Il dodicesimo turno di campionato, ovvero quasi un 1/3 del torneo sarà stato caricato. Gli occhi sono tutti puntati sul match luccicante: il Diavolo ospita la vecchia Signora domenica sera. Aprono Frosinone e Fiorentina di friday night e poi Atalanta-Inter, Roma-Samp, Sassuolo-Lazio e la prima di Iachini con l'Empoli contro l'Udinese di Velazquez. Seguite gli aggiornamenti in avvicinamento ai match.


Consigli Asta Fantacalcio 2021/22

******************************************************

Frosinone - Fiorentina

Venerdi 9 Novembre, ore 20.30 - Guarda la probabile formazione di Frosinone - Fiorentina

Come gioca il Frosinone: Il Frosinone di Longo prosegue il suo cammino per la permanenza in A ed incontra una Viola contro cui sarà difficile spuntarla. Tuttavia i ciociari stanno progressivamente ritrovando una quadra ed anche il carattere. Nonostante qualche infortunio. Ancora indisponibili Paganini, Dionisi, Ardaiz e Hallfredsson, cui si aggiungono Ciano e Molinaro all'ultimo momento. Si continua col 3-4-2-1: Sportiello tra i pali, Goldaniga, Ariaudo e Capuano dovrebbero comporre il terzetto di difesa; centrocampo che conta sulla fisicità di Chibsah, accompagnato da Maiello, con Zampano e Beghetto (che sta trovando conferme nelle ultime) esterni. In attacco posto sicuro per Daniel Ciofani, dentro Soddimo o Vloet dal 1' a quel punto. Campbell confermato. Occhio anche Pinamonti, sta crescendo. 

Tabellino Frosinone giornata 11: (3-4-3) Sportiello; Goldaniga, Ariaudo, Capuano; Zampano, Cibsah (Gori dal 25' s.t.), Maiello, Beghetto; Ciano (Vloet dal 41' s.t.), Ciofani, Campbell (Soddimo dal 35' s.t.). In panchina: Bardi, Ghiglione, Molinaro, Brighenti, Cassata, Salamon, Krajnc, Crisetig, Pinamonti. All. Longo.

Come gioca la Fiorentina: La Fiorentina continua a macinare punti e l’aggancio alla zona Europa passa per partite come questa, dove l’avversario è alla portata sebbene la trasferta al Benito Stirpe possa nascondere qualche insidia. Pioli non rinuncia ai suoi titolari e in vista dello stop per le nazionali schiera in difesa il quartetto composto da Pezzella e Hugo, con i terzini Milenkovic e Biraghi. Le pedine fondamentali a centrocampo restano Benassi e Veretout, mentre Gerson non convince ancora e il ballottaggio con Fernandes resta aperto. Simeone viene confermato punta centrale e Chiesa esterno alto, mentre Pioli sta provando con insistenza Mirallas al posto di Pjaca, anche se per questo match potrebbe partire dal primo minuto il croato. Vi ricordiamo che la Fiorentina resta una delle migliori squadre a realizzare gol da calcio piazzato, ben sei reti in questo inizio di campionato.

Tabellino Fiorentina giornata 11: (4-3-3) Lafont; Milenkovic, Pezzella, Vitor Hugo, Biraghi: Benassi (dal 28' s.t. Dabo), Veretout, Gerson; Mirallas (dall'8' s.t. E. Fernandes), Simeone (dal 33' s.t. Piaça), Chiesa. PANCHINA Dragowski, Brancolini, Laurini, Ceccherini, Diks, Hancko, Sottil, Norgaard, Vlahovic

 

******************************************************

Torino - Parma

Sabato 10 Novembre, ore 15.00 - Guarda la probabile formazione di Torino - Parma

Come gioca il Torino: Dopo l’exploit di Genova il Toro non vuole fermarsi. Mazzarri punta a confermare la stessa formazione delle ultime due domeniche fatta eccezione per Meité squalificato. La porta granata sarà difesa da Sirigu, con il terzetto Izzo, N’Koulou e Djidji a completare la difesa. Ancora panchina per Moretti. Aina e De Silvestri sulle fasce, con Baselli in regia affiancato dal più muscolare Rincon. Chance per Soriano sulla trequarti. Attacco composto dal ritrovato Belotti e Iago Falqué. Zaza arma a partita in corso. 

Tabellino Torino giornata 11: (3-5-2) Sirigu; Izzo, Nkoulou, Djidji; De Silvestri, Meite’ 6.5, Rincon (39’ st Soriano), Baselli, Aina; Iago Falque (24’ st Berenguer), Belotti (38’ st Zaza). In panchina: Ichazo, Rosati, Bremer, Lyanco, Moretti, Ansaldi, Edera, Lukic, Parigini. Allenatore: Frustalupi (Mazzarri squalificato).

Come gioca il Parma: Il Parma fa visita al Toro, rinfrancato dal poker rifilato alla Sampdoria al Ferraris. I ducali, reduci dal pari interno con il Frosinone recuperano Inglese dal primo minuto ma perdono il metronomo del centrocampo Stulac per squalifica (rosso diretto rimediato contro i ciociari). Potrebbe essere la partita del rilancio per i gialloblù perché finalmente dopo settimane si ricompone a pieno regime la coppia d’attacco Inglese – Gervinho che tanto bene ha fatto ad inizio stagione. Finalmente rientrato Alberto Grassi, si candida a diventare una pedina importante nel 4-3-3 di D’Aversa, sia come mezzala a destra o a sinistra e sia, all’occorrenza, come centrale di centrocampo. Ballottaggio Siligardi-Di Gaudio per la maglia di esterno d’attacco offensivo con il primo leggermente favorito.

Tabellino Parma giornata 11: (4-3-3) Sepe; Iacoponi, Alves, Gagliolo, Gobbi; Rigoni (Grassi dal 40' s.t.), Stulac, Deiola; Siligardi (Inglese dal 34' s.t.), Ceravolo (Bastoni dal 28' s.t.), Gervinho. PANCHINA Frattali, Bagheria, Da Cruz, Ciciretti, Di Gaudio, Scozzarella, Gazzola, Biabiany, Sprocati.

******************************************************

SPAL - Cagliari

Sabato 10 Novembre, ore 18.00 - Guarda la probabile formazione di SPAL - Cagliari

Come gioca la SPAL: Match casalingo per la SPAL che ospitano il Cagliari e devono provare a vincere per rilanciarsi. Squalificato Everton Luiz, Kurtic e Valoti ancora in infermeria, la buona notizia è il rientro di Schiattarella, uomo-chiave del centrocampo spallino. Al suo fianco ha buone possibilità Valdifiori e con loro Missiroli, uno dei migliori nella mediana ferrarese in questo avvio di stagione. A difesa è in crescita Bonifazi, difensore col vizio del gol, potrebbe partire titolare, ballottagigo aperto con Cionek. Lazzari confermato in fascia, mentre Fares è in ripresa e dovrebbe partire titolare: se non dovesse farcela giocherà Costa. Davanti Antenucci-Petagna, Paloschi dalla panca.

Tabellino SPAL giornata 11: (3-5-2): V. Milinkovic; Bonifazi (46' Cionek), Vicari, Felipe; Lazzari, Everton (80' Dickmann), Valdifiori, Missiroli, Costa;Petagna, Antenucci. Panchina: Gomis, Thiam, Simic, Nikolic, Vitale, Viviani, Floccari, Moncini, Paloschi. Allenatore: Leonardo Semplici.

Come gioca il Cagliari: Maran ha un’altro turno fuori casa e dovrà affrontare una Spal reduce da una dura sconfitta contro la Lazio (4-1). La difesa potrebbe essere quella andata in campo contro la Juve con l’unica differenza di Romagna al posto di Pisacane, per il resto confermati Srna, Padoin e Ceppitelli. Il nuovo assetto a centrocampo sta portando maggiore qualità alla transizione del pallone con Bradaric come centrale e interni Barella e Ionita, sulla trequarti Castro che continua con una buona media fantavoto circa 6,8. In attacco Joao Pedro e Pavoletti sono confermati titolari, entrambi sempre presenti nelle azioni da gol.

Tabellino Cagliari giornata 11: (4-3-1-2) Cragno; Srna, Pisacane, Ceppitelli, Padoin (dal 35’ s.t. Sau); Ionita (dal 22’ s.t. Faragò), Bradaric (dall’11’ s.t. Cigarini), Barella; Castro; Joao Pedro, Pavoletti. (Rafael, Aresti, Pajac, Andreolli, Dessena, Cerri, Romagna). All. Maran.

 


******************************************************

Genoa - Napoli

Sabato 10 Novembre, ore 20.30 - Guarda la probabile formazione di Genoa - Napoli

Come gioca il Genoa: Ultima chiamata per Juric. Il 5-0 subito a San Siro dall’Inter ha lasciato il segno in casa rossoblù e l’esame Napoli da questo punto di vista risulta decisivo per le sorti del tecnico croato. Il Grifone paga il momentaneo stop della straordinaria vena realizzativa del polacco Piatek, addirittura partito dalla panchina contro i nerazzurri. Rientra Criscito nella difesa a tre mentre Omeonga si candida a prendere il posto dell’infortunato Sandro a centrocampo. Confermato Lazovic, esterno sinistro a tutta fascia ne 3-5-2 proposto da Juric, oltre al rientro dell’ariete polacco al centro dell’attacco.  

Tabellino Genoa giornata 11: (3-5-2): Radu; Biraschi, Romero, Gunter; Pereira, Romulo (35' st Omeonga), Sandro (13' st Veloso), Bessa, Lazovic; Pandev (6' st Piatek), Kouamé. A disposizione: Vodisek, Russo, Lisandro Lopez, Lapadula, Mazzitelli, Lakicevic, Medeiros, Zukanovic, Hiljemark. Allenatore: Juric

Come gioca il Napoli: Il Napoli reduce dalla partita di Champion's col PSG incontra il Genoa: match tradizionalmente avvincente, con ritmi alti in campo e grande festa sugli spalti tra tifoserie gemellate. Altro giro, altra formazione: anche stavolta Ancelotti cambierà abbastanza. Chiriches, Verdi, Luperto ancora out. Forse si rivedrà Ghoulam dopo il lungo stop. Recuperato Mertens, lievemente infortunatosi contro i francesi. Ballottaggio in porta Karnezis-Oapina, quest'ultimo in vantaggio. Difesa a 4 conAlbiol-Koulibaly al centro, Hysaj e Malcuit esterni. Maksimovic possibile innesto. Hamsik probabilmente partirà dal 1' insieme a Rog. Zielinski e Callejon in appoggio a Insigne-Milik. Si prevedono avvicendamenti con Ruiz, Diawara e Mertens.

Tabellino Napoli giornata 11: (4-4-2) Karnezis; Malcuit, Maksimovic, Koulibaly, Hysaj; Ruiz (18í st Callejon), Rog (18í st Allan), Diawara, Zielinski (38í st Milik); Insigne, Mertens. In panchina: DíAndrea, Ospina, Mario Rui, Ounas, Hamsik, Ghoulam, Albiol. Allenatore: Ancelotti.

******************************************************

Atalanta - Inter

Domenica 11 Novembre, ore 12.30 - Guarda la probabile formazione di Atalanta - Inter

Come gioca la Dea: Tre vittorie consecutive hanno rilanciato le ambizioni della Dea, ma l’Inter è un banco di prova di notevole livello. Gasp ha preparato la sfida al meglio. Solite incertezze in porta, Berisha titolare nelle ultime due uscite deve sempre guardarsi dalla concorrenza di Gollini. Difesa a 3, Mancini oramai non è più una novità e sarà titolare insieme a Palomino. Piccoli problemi per Toloi che potrebbe riposare lasciando spazio a Djimsiti. Hateboer e Gosens oramai collaudati sulle fasce, poche chances per Castagne. De Roon e Freuler confermati a centrocampo, con Ilicic sulla trequarti. Pasalic e Rigoni dalla panchina. In attacco Gomez verrà affiancato da Zapata che sembra averla spuntata su Barrow.

Tabellino Atalanta giornata 11: (3-4-1-2) Berisha; Toloi, Mancini, Palomino; Hateboer, Freuler, De Roon, Gosens; Ilicic (82’ Pasalic ); Barrow (46’ Zapata), Gomez (87′ Rigoni). A disposizione: Berisha, F. Rossi, Bettella, Castagne, Adnan, Djimsiti, Pessina, Valzania. Allenatore: Gian Piero Gasperini.

Come gioca l'Inter: La Champions ha comportato un enorme dispendio di energie mentali e fisiche, ma Spalletti sa che la partita con l’Atalanta non può essere sottovalutata. Nessun dubbio in porta dove Handanovic non è in discussione. Diverso il discorso difesa: Asamoah a sinistra e Skriniar al centro sembrano certi del posto da titolari. Mentre sono invece aperti i ballottaggi tra Miranda e De Vrij, e tra D’Ambrosio e Vrsaljko. A centrocampo, Gagliardini potrebbe riposare, lasciando spazio in mediana alla coppia Vecino-Brozovic. Perisic e Politano sulle fasce, mentre sulla trequarti Nainggolan deve guardarsi dalla concorrenza del ritrovato Joao Mario, fresco di convocazione in nazionale. Icardi punta, mentre il Toro Martinez verrà impiegato a partita in corso.

Tabellino Inter giornata 11: (4-2-3-1) Handanovic; Dalbert, De Vrij, Skriniar, D'Ambrosio; Brozovic (87' Nainggolan), Gagliardini; Perisic (76' Valero), Joao Mario, Politano (58' Keita); Lautaro Martinez. A disp: Padelli, Miranda, Ranocchia, Vrsaljko, Asamoah, Candreva, Vecino, Icardi. All. Spalletti.

 

******************************************************

Empoli - Udinese

Domenica 11 Novembre, ore 15.00 - Guarda la probabile formazione di Empoli - Udinese

Come gioca l'Empoli: Subentra mister Beppe Iachini ad Andreazzoli, esonerato dopo il 5-1 subito contro il Napoli. Un esonero forse troppo azzardato per un tecnico che stava mostrando un buon gioco ed è forse stato sfortunato. In tutti i casi c'è da supporre che Iachini non stravolga il lavoro fatto, almeno non subito, quindi contro l'Udinese dovremmo rivedere il 4-3-1-2 tipo. Antonelli e Di Lorenzo sulle fasce, mediana a tre con Acquah, Krunic e Bennacer in grande crescita che potrebbe scalzare Capezzi. Sulla trequarti il creativo Zajc a supporto delle due punte Caputo-La Gumina. Dalla panca Traorè, Ucan e magari Mraz. E pregare.

Tabellino Empoli giornata 11: (4-3-2-1): Provedel; Di Lorenzo, Silvestre, Maietta, Antonelli; Acquah (23’ st Pasqual), Bennacer, Traore; Ucan (35’ st La Gumina), Krunic (22’ st Zajc); Caputo. In panchina: Terracciano, Fulignati, Brighi, Veseli, Untersee, Capezzi, Marcjanik, Rasmussen, Mraz. Allenatore: Andreazzoli.

Come gioca l'Udinese: Poche incertezze per lo spagnolo Velazquez che ha bisogno di affiancare punti all'ottima quadratura di gioco trovata con il 3-5-2. De Paul sta interpretando la miglior stagione di sempre sotto la guida di questo tecnico, ma anche la crescita di Fofana e Mandragora è piuttosto evidente, insomma le note positive non mancano. Ma i punti in classifica sono solo 9. Contro l'Empoli difesa a tre che dovrà fare a meno dello squalificato Nuytinck. Al suo posto Opoku affiancherà Ekong e Samir. In mezzo Mandragora e Fofana con Pussetto che potrebbe giocare da incursore aggiunto (una specie di 3-4-2-1), lasciando tutta la fascia a Ter Avest, apparso in buona forma. Alternativa Behrami dal primo minuto per un 3-5-2 più classico. Davanti il mago De Paul e il funambolo Lasagna.

Tabellino Udinese giornata 11: (3-5-2) Musso; Opoku, Troost-Ekong, Samir; Ter Avest (dal 38' s.t. Nuytinck), Fofana, Mandragora, De Paul (dal 47' s.t. D'Alessandro), Larsen; Pussetto (dal 38' s.t. Balic), Lasagna. (Scuffet, Nicolas, Wague, Pontisso, Barak, Behrami, Micin, Machis). All. Velazquez


******************************************************

Chievo - Bologna

Domenica 11 Novembre, ore 15.00 - Guarda la probabile formazione di Chievo - Bologna

Come gioca il Chievo: È proprio il caso di dire che quando piove grandina in casa Chievo. La debacle casalinga contro il Sassuolo, corredata da un clamoroso autogol di Giaccherini, ha messo i clivensi in una situazione drammatica. Ventura cerca di aggrapparsi al modulo che ha da sempre rappresentato una certezza nella sua carriera da allenatore, il 3-5-2, con l’inserimento di Kiyine, il rientro di Obi a centrocampo e lo spostamento di Giak a sinistra a tutta fascia (posizione ricoperta nello splendido Europeo con la nazionale targata Antonio Conte). Con il Bologna al Bentegodi per i gialloblù è la madre di tutte le partite per iniziare finalmente la stagione ed iscriversi alla lotta salvezza. 

Tabellino Chievo giornata 11: (4-3-2-1) Sorrentino; Depaoli, Bani, Rossettini, Jaroszynski; Kiyine (9' st Meggiorini), Obi (25' st Tanasijevic), Radovanovic; Giaccherini, Birsa; Stepinski (1 Semper, 16 Seculin, 12 Cesar, 21 Burruchaga, 11 Leris, 56 Hetemaj, 25 Grubac, 31 Pellissier). All.: Ventura.

Come gioca il Bologna: Inzaghi ha il dovere di far ripartire il Bologna dopo la scottante sconfitta maturata in casa contro la Dea. In difesa ritrova il posto da titolare Danilo che farà coppia con Calabresi ed Helander, possibile subentro di Gonzalez a partita in corso per dargli respiro. Il centrocampo a cinque vede la qualità di Dzemaili e Poli, la quantità di Svanberg e Mbaye (autore del gol della scorsa giornata). Come per lo scorso match si potrebbero avvicendare Krejci, Orsolini. Il ritorno in attacco di Palacio sta dando equilibrio al reparto e Santander resta ancora una pedina fondamentale delle azioni da gol del Bologna, partecipandovi al 56%, con tre gol e due assist.

Tabellino Bologna giornata 11: (4-3-3) Skorupski; Calabresi, Gonzalez, Helander, Mbaye; Dzemaili (62’ Poli), Pulgar, Svanberg (84’ Destro); Palacio, Santander, Krejci (72’ Orsolini). A disposizione: Da Costa, Santurro, De Maio, Danilo, Dijks, Paz, Donsah, Dijks, Valencia, Nagy, Okwonkwo, Falcinelli. Allenatore: Filippo Inzaghi.

******************************************************

Roma - Sampdoria

Domenica 11 Novembre, ore 15.00 - Guarda la probabile formazione di Roma - Sampdoria

Come gioca la Roma: Cercasi Roma formato Champions in serie A. In campionato il cammino non è certo esaltante come in Champions League per gli uomini di Di Francesco. Altalenante il rendimento dei giallorossi in campionato, reduci però, tutto sommato, da due buoni risultati in trasferta consecutivi a Napoli e a Firenze. È tra le mura amiche che la Roma riprende la sua corsa e cerca continuità. Avversario è la Sampdoria, ferita nell’orgoglio dal poker subito al Ferraris dal Toro di Mazzarri. Di Francesco orientato a confermare quasi per intero il 4-2-3-1 che ha sbancato Mosca ad eccezione di Santon con Florenzi che ritorna sull’out destro difensivo. Altra chance per Kluivert che dovrebbe partire dall’inizio al posto del Faraone El Sharaawy.

Tabellino Roma giornata 11: (4-2-3-1) Olsen; Florenzi, Fazio, Juan Jesus, Kolarov; Lo. Pellegrini; Nzonzi; Under (dal 29' s.t. Schick), Zaniolo (dal 22' s.t. Cristante), El Shaarawy (dal 10' s.t. Kluivert); Dzeko

Come gioca la Samp: Voglia di rivincita per la Samp che contro il Toro ha subito un passivo pesante, ben quattro gol, difficile da digerire. In difesa trova spazio dal primo minuto Murru, ristabilito dall’ultimo infortunio, con Tonelli, Bereszynski e Andersen a completare il reparto. L’infortunio di Barreto (lesione muscolare alla coscia) blocca il centrocampo con Ekdal basso sulla mediana e Linetty-Praet ad agire come interni. Mentre sulla trequarti Saponara parte in vantaggio su Ramirez e Defrel dovrebbe farcela dal primo minuto. Neanche a dirlo è Fabio Quagliarella a completare la coppia di attacco.

Tabellino Samp giornata 11: (4-3-1-2) Audero; Bereszynski, Tonelli, Andersen, Murru; Barreto (14’ pt Linetty, Ekdal, Praet; Saponara (8’ st Defrel); Caprari (34’ st Kownacki), Quagliarella. In panchina: Rafael Cabral, Belec, Tavares, Sala, Colley, Ferrari, Ramirez, Vieira, Jankto. Allenatore: Giampaolo.

******************************************************

Sassuolo - Lazio

Domenica 11 Novembre, ore 18.00 - Guarda la probabile formazione di Sassuolo - Lazio

Come gioca il Sassuolo: Il Sassuolo di De Zerbi, dopo la vittoria col Chievo, affronta un difficile match casalingo contro la Lazio di Immobile e compagni. Il mister potrebbe riproporre il 3-4-3, con il consueto terzetto difensivo Marlon, Magnani, Ferrari davanti a Consigli, titolare inamovibile. Probabili stop per Bourabia e Boga, Adjapong potrebbe subentrare: linea a 4 con Duncan-Magnanelli al centro e Lirola-Rogerio esterni. Babacar non al top: si va avanti con la soluzione Boateng falso nove, Berardi e uno fra Djuricic e Di Francesco, il secondo leggermente in vantaggio.

Tabellino Sassuolo giornata 11: (4-3-3) Consigli; Lirola, Marlon, Ferrari, Rogerio; Duncan (17' st Magnani), Magnanelli, Sensi; Berardi, Boateng(24' st Matri), Di Francesco (34' st Locatelli). In panchina: 79 Pegolo, 98 Adjapong, 17 Sernicola, 5 Lemos, 39 Dell'Orco, 13 Peluso, 8 Djuricic, 29 Trotta, 99 Brignola. All.: De Zerbi.

Come gioca la Lazio: Inzaghi deve affrontare il Sassuolo di De Zerbi, trasferta temibile. L'infermeria va svuotandosi, a difesa nessuna novità, a parte il solito ballottaggio Luiz Felipe-Wallace-Bastos, con il primo favorito. Leiva potrebbe recuperare e partire dal primo minuto, Cataldi però resta in ballottaggio per una maglia da titolare, dopo la buona prova nell'ultimo turno. Parolo, Lulic e Milinkovic a completare il reparto con Marusic sulla fascia destra. Davanti è lotta a tre per affiancare Immobile: Caicedo potrebbe essere risparmiato, Correa e Luis Alberto in ballottaggio per una maglia da titolare, situazione da monitorare. 

Tabellino Lazio giornata 11: (3-5-2): Strakosha; Wallace, Acerbi, Radu; Patric, Parolo, Cataldi, S. Milinkovic (74' Berisha), Lulic (62' Lukaku); Caicedo (59'Correa), Immobile. Panchina: Proto, Guerrieri, Luiz Felipe, Caceres, Bastos, Durmisi, Marusic, Murgia, Luis Alberto. Allenatore: Simone Inzaghi.

******************************************************

Milan - Juventus

Domenica 11 Novembre, ore 20.30 - Guarda la probabile formazione di Milan - Juventus

Come gioca il Milan: Dopo la notte di coppa, Donnarumma torna titolare con Reina nuovamente in panchina. Difesa a 4 per necessità, agli infortunati Caldara, Strinic e Calabria, si è aggiunto l’infortunio di Musacchio nel turno di Europa League, le sue condizioni sono da monitorare, ma probabile che la coppia di centrali sia formata da Romagnoli e Zapata. A sinistra Rodriguez, Abate non al meglio schierato a destra. Centrocampo quasi obbligato, anche qui la lista infortunati è lunga, con Biglia e Bonaventura fuori gioco, i centrali saranno Kessiè e Bakayoko, con Bertolacci e Montolivo pronti a subentrare dalla panchina. Calhanoglu recuperato, potrebbe rientrare nei titolari, a centrocampo o sulla trequarti. Sulle ali confermatissimi Suso a destra e Laxalt a sinistra. In attacco tutto gira attorno a Higuain, se l’argentino ce la dovesse fare, sarà schierato probabilmente in coppia con Castillejo. In dubbio Cutrone, che lamenta affaticamento, resta da capire se recupererà per partire dal 1'. 

Tabellino Milan giornata 11: (4-4-2) G. Donnarumma; Abate, Zapata, Romagnoli, Rodriguez; Suso, Kessie, Bakayoko, Laxalt (dal 28' s.t. Borini); Higuain (dal 35' p.t. Castillejo), Cutrone. (Reina, A. Donnarumma, Musacchio, Simic, Bellanova, Conti, Mauri, Montolivo, Bertolacci, Halilovic), All. Gattuso

Come gioca la Juve: La Juve affronta il Milan in un match che non sarà privo di colpi di scena. Szczesny in porta; difesa a 4 con uno fra Benatia/Bonucci e Chiellini al centro. Sandro e Cancelo i probabili titolari sulle corsie esterne. Mediana composta da Pjanic, Khedira (dopo l'infortunio) e Matuidi; Bentancur in panchina ma potrebbe subentrare. Trio offensivo con Ronaldo, Dybala e Mandzukic. Douglas Costa da valutare, potrebbe fermarsi. Qualche dubbio anche per Bernardeschi. Sviluppi da monitorare nelle prossime ore.

Tabellino Juve giornata 11: (4-3-3) Szczesny; Cancelo, Bonucci, Benatia, De Sciglio; Bentancur, Pjanic (dal 25í s.t. Alex Sandro), Matuidi (dal 37í s.t. Barzagli); D. Costa (dal 1í s.t. Cuadrado), Ronaldo, Dybala. In panchina: Pinsoglio, Perin, Chiellini, Khedira, Kean, Rugani, Spinazzola). All. Allegri.

******************************************************

 

Alberto Estenio

Autore: Alberto Estenio
Bio: Chi sa solo di calcio non sa niente di calcio.
Ultimo aggiornamento: ven 06 ago 2021 17:26:49

Oh per Bacco, ma cos'è questo sito?

logo fantacalciopedia

FantaCalcioPedia è un'enciclopedia per fantallenatori, fantamagutti e fantasproloquiatori. Qui troverete tutti i consigli fantacalcio per la giornata corrente e i consigli per l'asta che state cercando sulle squadre e i giocatori del campionato di Serie A 2020/21. FCP è un sito con contenuti inutilmente originali e inediti, quindi purtroppo per voi non copiati e incollati dai siti mainstream come gazzetta e fantagazzetta. È gratis ed è pieno di informazioni che vi aiuteranno (male) durante l'asta del fantacalcio.

FCP, il miglior database qualitativo per fantacalcisti (e umile)

logo fantacalciopedia

1. Schede delle 20 squadre di serie A, con info sui tecnici, sul modulo, probabili formazioni e rose.
2. Elenco calciatori di serie A con punteggio, descrizione tecnica, posizione tattica, statistiche di rendimento;
3. Possibilità di creare infinite liste personalizzate per raggruppare i calciatori;
4. Liste di sistema che permettono di filtrare i calciatori in base alle caratteristiche di gioco;
5. Sistema di aggiornamento automatico di squadre e calciatori con una redazione che elabora i cambiamenti in tempo reale;


Che cos'è il quaderno d'asta?
Il filtro ALL nel quaderno
Probabili del mondo, unitevi

Probabili formazioni Gazzetta
Probabili formazioni FantaMagazine
Probabili formazioni Fantagazzetta
Probabili formazioni Sky

FantaCalcioPedia || Copyrights © 2016 Tutti diritti riservati - DANKEMPES.COM - A5STUDIO
info@fantacalciopedia.com